COLLEZIONI

Il primo passaggio per creare pagine dinamiche consiste nel definire una raccolta. Le raccolte contengono elenchi di elementi con lo stesso tipo di informazioni (nome, posizione, immagine ecc.). Tutti i siti possono avere fino a 100 raccolte.

Nota
  • Le raccolte per i piani Legacy Pro e Team si limitano a 1 raccolta interna per sito con 10 righe.
  • Le Raccolte interne per i piani Agenzia ed Enterprise si limitano a 200 righe e 50 campi.
  • Le Raccolte all'interno di altre raccolte si limitano a 30 righe e 10 campi.
  • I nomi delle raccolte e dei campi non possono superare i 50 caratteri.
  • I campi di testo nelle raccolte interne non possono superare i 2000 caratteri.
  • Le raccolte esterne (Fogli Google, Airtable e database esterni) possono contenere al massimo 100 campi.
  • Le modifiche alle raccolte esterne si aggiornano in automatico ogni ora.

Ad esempio, una raccolta potrebbe contenere informazioni sulle proprietà da affittare:

Nome della proprietà Piedi quadrati N° di stanze Prezzo Posizione Immagine
Proprietà A 2000 3 500 000 Tempe, Arizona URL
Proprietà B 1000 1 200 000 Denver, Colorado URL
Proprietà C 1500 2 300 000 Londra, Regno Unito URL

Tipi di raccolta

Puoi creare diversi tipi di raccolta:

Creare raccolte

Per le istruzioni specifiche sulla creazione di una raccolta, consulta l'articolo specifico per ciascun tipo: Raccolte interne, Fogli Google, Airtable.

Tutte le raccolte devono rispettare le seguenti indicazioni:

  • La prima riga della raccolta deve contenere i nomi dei campi (ad esempio, Numero di stanze).
  • I dati vanno strutturati correttamente in base alla tipologia.
  • Per Airtable e i Fogli Google, devi selezionare un campo del menu a discesa URL dell'elemento della pagina nella raccolta che definisca l'URL di ciascuna pagina e cosa compare nel menu a discesa dell'editor. Se nella raccolta c'è già un campo di testo denominato pagina_elemento_url, esso verrà automaticamente associato a questo menu a discesa. Se il campo non è definito, agli URL della pagina vengono assegnati dei numeri (Fogli Google) o una stringa casuale (Airtable).
  • Per utilizzare Orari di apertura è necessario rispettare la specifica struttura indicata di seguito in un campo di testo (tipo di campo: orari di apertura):
    SAB, DOM: 08:00–20:00; LUN, VEN: 08:00–12:00;
  • Per utilizzare Posizione è necessario rispettare la specifica struttura indicata di seguito in un campo di testo (tipo di campo: posizione):
    Stringa - indirizzo, codicePostale, regione, città, paese
    577 College Ave, 94306, California, Palo Alto, Stati Uniti
    La geolocalizzazione viene calcolata a partire da questa stringa, il codice di avviamento postale non è obbligatorio ma se l'indirizzo non è scritto correttamente (per esempio, contiene errori di battitura) potremmo non riuscire a trovarlo.

Per creare una raccolta:

  1. Nel pannello di sinistra, fai clic su Contenuto, Raccolte e quindi su + Nuova raccolta.
  2. Seleziona la raccolta che desideri creare.
  3. Collega la raccolta.
  4. Definisci il tipo di dati corretto per ogni campo.
  5. Fai clic su Fatto.

La nuova raccolta viene visualizzata nel pannello Raccolta. Il passaggio successivo consiste nel creare o convertire una pagina dinamica e collegarla alla raccolta appena creata.

Blocca la raccolta per evitare modifiche da parte del cliente

È possibile bloccare una raccolta per impedire ai clienti di apportarvi modifiche. Il blocco può essere implementato nell'editor, oppure usando la nostra API per le raccolte.

Per bloccare una raccolta nell'editor, fare clic su Contenuto nel pannello laterale, e poi su Raccolte. Fare clic sull'icona delle impostazioni () accanto alla raccolta che si desidera bloccare. Selezionare Blocco, Blocco Completo, oppure Blocco Struttura a seconda del tipo di raccolta che si sta bloccando.

Le opzioni di blocco sono le seguenti:

  • Blocco. Utilizzare questa opzione per impedire al cliente di modificare o eliminare immagini nelle raccolte esterne, oppure di cambiare i contenuti nelle raccolte di immagini.

  • Blocco Completo. Utilizzare questa opzione per impedire al cliente di modificare o eliminare i dati delle raccolte presenti nelle righe e nei campi.

  • Blocco Struttura. Questa opzione viene utilizzata per impedire al cliente di rinominare, eliminare o aggiungere dei campi. I clienti potranno ancora modificare i contenuti e aggiungere delle righe. L'utilizzo di questa opzione è utile quando si desidera evitare che il cliente modifichi accidentalmente i campi che alimentano le pagine dinamiche.

Nota

Per informazioni su come bloccare le raccolte usando la nostra API, vedere Collezioni.